Archivi tag: berlusconi

Gli elettori del PDL? Tutti deficienti

“BBoni, ftate bboni”, direbbe Maurizio Costanzo. Come sempre, una frase di questo tipo detta da uno di sinistra fa (giustamente) arrabbiare militanti, elettori o semplici simpatizzanti di Berlusconi e Fini, ma non è l’argomento di questo post. Almeno per il momento, io non la penso minimamente così e penso anche che, quando il berlusconiano non è un robottino che dice frasi preconfezionate come ieri sera il “ggiovane” Pasquali, ci si può anche discutere. Il punto è che ‘sta gente deve svegliarsi, perché a pensare che sono tutti deficienti è, come sempre accade, il loro politico di riferimento.

Continua a leggere

Annunci

5 commenti

Archiviato in Politica interna

Ancora su Alitalia

Preso da tante cose personali e dal lavoro, ultimamente non ho potuto postare, ma seguo attentamente tutte le vicende, in primis Alitalia. Anche perché ho lavorato nel settore aereo per dieci anni, prima di cambiare rotta. Riporto i passi di un paio di articoli, uno recente e uno dell’epoca della trattativa con Air France, perché si capisca meglio che questo “dagli alla CGIL e ai piloti” non è che un’operazione propagandistica.

Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Uncategorized

Brava Gelmini, ma è un mezzo autogol

Tralasciando i disastri che la ministra Gelmini sta causando alla scuola pubblica, come il suo predecessore Moratti, con lo scopo di favorire la scuola privata confessionale e “da recupero” degli asinelli, per una volta voglio elogiarla. Qualche giorno fa l’hanno contestata e la solerte polizia (anche qui velo pietoso su questi Servitori dello stato, che spesso diventano semplicemente servi) hanno identificato i contestatori. Bene, il giorno dopo la ministra Gelmini ha dichiarato che la polizia non deve intervenire perché, dice, “Ho sufficienti argomentazioni per rispondere a chi mi contesta”. D’accordo su tutto, sia che la polizia non deve intervenire, sia che un politico se ha argomenti validi non teme contestazioni. Però qualcuno dica alla ministra Gelmini che c’è un famoso precedente di un politico importante che fece identificare e denunciare qualcuno che lo contestava, chiedendogli di farsi processare. In effetti, di argomenti quel politico ne aveva – e ne ha – decisamente pochi. Qualcuno lo dica alla Gelmini perché il politico è il suo capo (e padrone), Silvio Berlusconi.

1 Commento

Archiviato in Politica interna

L’UE approva le misure italiane sui Rom? Sì, dopo avergliele fatte cambiare!

La disinformazione impera, il governo è capace soltanto di emanare provvedimenti per la pancia della nazione, l’opposizione è inesistente, e così le bocciature diventano promozioni, il razzismo carità, l’antirazzismo diventa politically correctness. Il paese al contrario.

Continua a leggere

4 commenti

Archiviato in Italia

Berlusconi è un genio, siamo noi a essere cretini

E così hanno pubblicato anche delle intercettazioni riguardanti Prodi. Non sono certo le peggiori per quanto riguarda il contenuto, ma di certo evidenziano il funzionamento del sottobosco politico ed economico e come vanno gestiti gli affari in un paese come il nostro ricco di intrecci e di conflitti d’interesse. Ad ogni modo, Prodi è stato mandato a casa prima di tutto dai suoi alleati e indirettamente dagli elettori, che hanno punito i suoi successori facendo vincere il centrodestra. E, caso più unico che raro, a casa c’è andato davvero.

Continua a leggere

6 commenti

Archiviato in Italia, Politica interna