Si stanno pappando l'(Al)italia… e io pago!

Caltagirone, Ligresti, il futuro presidente Colaninno, Sabelli, Ligresti, probabilmente Pirelli, Marcegaglia e Benetton, la créme della créme del peggio dell’imprenditoria stanno per dare vita al sacco dell’Alitalia, alla peggior truffa italiana all’insegna del “Privatizziamo i profitti e socializziamo le perdite”. Insieme al presidente della sempre piena di debiti AirOne, Carlo Toto, daranno vita a una compagnia che chiamano “newco” e che terrà la parte sana della compagnia. Debiti ed esuberi finiranno in una compagnia svuotata di tutto che sarà dichiarata insolvente e sapete chi pagherà tutto? Ma noi, ovviamente! E sapete il bello? Vogliono inseguire l’alleanza con Air France tanto vituperata. Alla faccia dei berlusconiani che hanno creduto alla favola della cordata italiana che avrebbe salvato Alitalia (ma quelli si bevono qualsiasi cosa venga loro detta)! E alla faccia dei sostenitori del PD che vedranno imprenditori a loro collegati (Colaninno su tutti) partecipare all’impresa insieme ai berlusconiani doc come Ligresti, alla presidente di Confindustria e al suocero del capo dell’altro partito di opposizione (UDC) a cui, guarda caso, l’ala moderata del Partito Democratico punta come alleato. Inciucio, saccheggio, rapina a danno dei cittadini! La peggior truffa mai accaduta in Italia. Che schifo!

Oggi Scalfari sull’argomento su repubblica.it

Annunci

4 commenti

Archiviato in Economia, Italia

4 risposte a “Si stanno pappando l'(Al)italia… e io pago!

  1. ConteZero

    Ecco, appena avranno discusso il piano nel dettaglio me lo stampo, ci faccio un bel dossier e lo sbatto in faccia a tutti i vari benpensanti.

  2. Ed in più,. con 7.000 esuberi.
    Che meraviglia.

  3. ConteZero

    Gli esuberi dovrebbero (stando al sole 24 ore) essere riassorbiti dagli enti dipendenti dal tesoro (catasto, poste).
    E così l’anno prossimo avranno di che sbraitare perché la pubblica amministrazione è grossa e cara.

  4. gabrielik69

    e ovviamente gli faranno fare tutti i lavori, tranne che l’ispettore del lavoro…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...